Caponata Siciliana
    Ricetta relizzata daGnamit
    Valutazione ricetta
    Porzioni per: 4 persone
    Tempi di preparazione:25 minuti
    Tempi di cottura:10 Minuti
    Calorie per singola porzione da 100g:95 Kcal

    Caponata Siciliana

    La caponata siciliana, per gli sventurati che ancora non la conoscessero – sperando che siano davvero pochi! – è uno dei capisaldi della cucina isolana. Diremmo di più, è una sinfonia di sapori e profumi “tenuti insieme” dalla magia dell’agrodolce!

    C’è chi considera la caponata un antipasto, chi un contorno, ma c’è anche chi la raccomanda appena tiepida, o a temperatura ambiente, con una fetta di vero pane casereccio passato sulla piastra e poi bagnato con un filo d’olio. Questa, a nostro avviso, è come si suol dire “la morte sua”.


    INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

    400 g di Melanzane;

    200 g di pomodori (quando è stagione!);

    2 cipolle;

    300 g di zucchine;

    2 coste di sedano;

    Una manciata di olive verdi;

    Un’abbondante cucchiaiata di capperi sotto sale;

    1 Cucchiaio di miele di zagara;

    Qualche mandorla bianca;

    1 Cucchiaio di pinoli;

    1 Mazzetto di basilico;

    Olio extravergine di oliva QB;

    2 Cucchiai di aceto di vino bianco;

    Sale e pepe QB;


    PREPARAZIONE

    1. Lavate le melanzane, tagliare a dadini non troppo piccoli, mettetela in un colino cosparsa di sale grosso almeno per un’ora, per farle perdere l’amaro. In un tegame fate sudare le cipolle affettate grosse fino ad ammorbidirle e, appena prendono colore, unite il sedano tagliato a tocchetti, le olive snocciolate e i pomodori tagliati a filettini e privati dei semi. Regolate di sale, aggiungete una macinata di pepe e lasciate andare a fuoco medio per circa 10 minuti.
    2. In una ciotola stemperate il miele nell’aceto e versate il mix così ottenuto nel tegame con le verdure. Aggiungete i capperi, mescolate e cuocete il tutto per altri 15 minuti, sempre a fuoco medio. A parte, in una padella antiaderente, friggete velocemente in olio extravergine di oliva  le melanzane e le rondelle di zucchine lasciandole poi su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. A questo punto mettetele in un tegame di coccio insieme con le altre verdure, i pinoli interi, le mandorle tagliate a scaglie e le foglie di basilico spezzate a mano. Mescolate bene e lasciate riposare il tutto per qualche ora per far sì che tutti gli aromi e i profumi si fondano tra di loro.

    La raccolta punti gnamit che ti premia in base alle tue ricette!

    Iscriviti al nostro gruppo Facebook e rimani aggiornato su tutte le NEWS di RICETTECIBOALIMENTAZIONE e SALUTE!

    Quanto ti è piaciuta questa ricetta?

    Clicca sulle stelle per valutare la ricetta!

    Median voto / 5. Valutazioni totali:

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Ricette Più Votate

    Annunci Sponsorizzati

    Scrivi a info@gnamitfood.it per collaborazioni!