Ricetta relizzata daValentina D'Imperio
Valutazione ricetta
5
(1)
Porzioni per: 4 persone
Tempi di preparazione:20 minuti
Tempi di cottura:Nessuna cottura
Calorie per singola porzione da 100g:30 Kcal

Ghiaccioli fatti in casa all’anguria e kiwi

Con l’arrivo del caldo e della stagione estiva i campi si riempiono di grosse cucurbitacee: l’anguria. Sarà per la sua dolcezza rinfrescante per il colore rosso acceso, per il potere idratante ma è le la regina indiscussa dell’estate! Abbiamo realizzato questi ghiaccioli proprio a base di anguria e kiwi facilissimi da prepare anche insieme ai bimbi.

Per la preparazione di questa ricetta è necessario utilizzare degli stampi per ghiaccioli, facilmente recuperabili in negozi da casalinghi e attrezzature da cucina.

L’anguria o cocomero (circa 50 varietà) è un frutto dalla forma sferica che arriva a pesare anche 20-25 kg.

Ricordiamo che fanno parte della famiglia delle cucurbitacee anche:  cetrioli, meloni, zucche, zucchine, ecc…

Quali sono i suoi benefici ?

  • REIDRATANTE: L’anguria è un frutto ricchissimo di acqua, che rappresenta circa il 95%, e ha un elevato potere saziante. Il suo contenuto calorico è bassissimo: 100 gr di cocomero apportano solo 30 calorie. Queste caratteristiche ne fanno un prezioso alleato nelle diete ipocaloriche.
  • Ricco di sali mineralivitamine che d’estate si perdono in grandi quantità con la sudorazione
  • Presenta inoltre diversi tipi di antiossidanti come il licopene, a cui deve il suo colore rosso.  Attenzione eccessive assunzione di anguria possono provocare la colorazione rossa delle feci . Il licopene agisce da potente antinfiammatorio.
  • Alte presenze di potassio citrullina permettono di riequilibrare la pressione sanguigna.
  • Contiene salicilati che conferiscono un blandissimo e potenziale potere antinfiammatorio al frutto !!

Controindicazioni

L’anguria è un frutto non molto digeribile perché l’eccessiva acqua in essa contenuta ostacola l’azione digestiva dei succhi gastrici, quindi il suo consumo è sconsigliato a chi soffre di cattiva digestione ed è comunque meglio mangiarla lontano dai pasti.

Prestare attenzione anche nel caso in cui si soffra di colite o gastrite. Controindicato in caso di diabete, dato l’elevato indice glicemico.
Soggetti allergici all’aspirina o derivati, dovrebbero consultare il medico prima di consumare l’anguria in quanto essa contiene dei salicilati naturali.

I semi sono ricchi di fibre poco assimilabili e per questo possono provocare anche diarrea.

Insomma mangiate un o anche due fette di anguria, in modo da giovare dei suoi effetti benefici e tralasciare gli effetti collaterali.

(Fonte Farmabook)


INGREDIENTI PER 8-10 GHIACCIOLI:

500 g Anguria pezzi (senza semi) ;

5 Ciliegie;

Gocce di cioccolato QB;

Un vasetto di yogurt alla vaniglia o bianco;

2 Kiwi;

Un cucchiaio di zucchero semolato;


PREPARAZIONE

    1. Frullare in due ciotole separate 500 grammi di anguria a pezzi, senza semi naturalmente o privata precedentemente e 5 ciliegie. Mescolare i due composti con gocce di cioccolato  e riempire per circa 2/3 ogni alloggio dello stampo per ghiaccioli.
    2. Mettere in freezer per almeno 1 ora. Successivamente dopo aver tirato fuori dal freezer lo stampo versare in ogni alloggio un centimetro di yogurt e riporre in freezer di nuovo per un’altra ora.
    3. Trascorso il tempo riempire il resto dello spazio con i kiwi precedentemente frullati insieme a 1 cucchiaio di zucchero. Inserire lo stecco e lasciare congelare in freezer per circa 2 ore e mezza.

La raccolta punti gnamit che ti premia in base alle tue ricette!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook e rimani aggiornato su tutte le NEWS di RICETTECIBOALIMENTAZIONE e SALUTE!

Quanto ti è piaciuta questa ricetta?

Clicca sulle stelle per valutare la ricetta!

Media voto 5 / 5. Valutazioni totali: 1

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.