Ricetta relizzata daGnamit
Valutazione ricetta
3.6
(29)
Porzioni per: 6/8 persone
Tempi di preparazione:10 minuti +120 Lievitazione
Tempi di cottura:60 Minuti
Calorie per singola porzione da 100g:362 Kcal

Pane di Grano Saraceno Fatto in Casa

Preparare un pane fatto in casa oltre ad essere divertente ci permette di apprezzare i sapori della terra e la tipicità degli ingredienti. Abbiamo preparato un pane fatto in casa con il grano saraceno un vegetale che seppur non essendo della famiglia delle Graminacee per le sue proprietà è considerato merceologicamente un cereale.

Il grano saraceno oltre ad essere naturalmente privo di glutine e quindi indicato per le diete gluten-free,  possiede una notevole quantità di minerali e vitamine del gruppo B e la A.

Per la preparazione di questa ricetta abbiamo utilizzato uno stampo da plum-cake (25×10 cm). Il pane sarà possibile consumarlo subito o tagliarlo a fette e conservarle  in freezer.

CLICCA QUI e scopri come preparare il Pane DOP di Altamura fatto in casa.

CLICCA QUI per scoprire la ricetta del Pane di Sorgo fatto in casa.


INGREDIENTI PER 1 PAGNOTTA DA 1/2 Kg:

350 g Farina di Riso;

150 g Farina di Grano Saraceno;

400 ml Acqua;

20 g Olio extravergine d’oliva;

6 g Lievito per pane;

15 g Sale;

2 Cucchiai di semi misti (lino e cumino);


PREPARAZIONE

  1. In una ciotola unire le due farine di riso e di saraceno, i semi e il sale, mescolando il tutto con una spatola di legno o, meglio ancora, con una frusta manuale finché tutti gli ingredienti si saranno amalgamati in modo omogeneo. Con la mano ricavate un incavo al centro del mix e aggiungetevi il lievito. Mescolate ancora per distribuirlo. Versare poco per volta l’acqua tiepida facendola assorbire il più possibile.  Aggiungete 2 cucchiai d’olio extravergine e lavorate ancora l’impasto, magari trasferendolo sul piano infarinato, fino a ottenere un composto morbido ed elastico.
  2. Riporre l’impasto in una ciotola pulita coperta con un canovaccio umido e lasciatelo lievitare in un luogo senza correnti per circa 120 minuti. Deve quasi raddoppiare.
  3. A questo punto prendete un foglio di carta da forno, bagnatelo sotto l’acqua corrente fino a quando si ammorbidisce e non “crocchia” più, e foderatevi lo stampo facendolo aderire bene al fondo e alle pareti. Trasferite l’impasto nello stampo e mettetelo nel forno già caldo a 180 °C per 30 minuti. Dopodiché sfornatelo, toglietelo dalla forma e rimettetelo per altri 30 minuti in forno riducendo la temperatura a 150 °C. Lasciatelo asciugare bene e gustate la sua fragranza!

La raccolta punti gnamit che ti premia in base alle tue ricette!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook e rimani aggiornato su tutte le NEWS di RICETTECIBOALIMENTAZIONE e SALUTE!

Quanto ti è piaciuta questa ricetta?

Clicca sulle stelle per valutare la ricetta!

Median voto 3.6 / 5. Valutazioni totali: 29

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.