Spaghetti con pomodori secchi e zucchine
    Ricetta relizzata daGnamit
    Valutazione ricetta
    Porzioni per: 2 persone
    Tempi di preparazione:15 minuti
    Tempi di cottura:15 Minuti
    Calorie per singola porzione da 100g:258 Kcal

    Spaghetti con pomodori secchi e zucchine

    Questo piatto estivo è preparato utilizzando uno dei prodotti che madre natura ci offre nelle stagioni più calde dell’anno: I POMODORI. Abbiamo preferito utilizzare i pomodori secchi, preparazione tradizionale tipica del sud Italia e non poichè risulta ideale per via della sua particolare sapidità ! Per la preparazione dei pomodori secchi vengono preferite varietà di pomodoro polposo, raccolto rosso e sodo, come ad esempio il Pomodoro di Mola, il San Marzano, ecc… Una volta lavati e spaccati in due i pomodori, cercando di lasciare unite le parti da un sottile lembo, vengono sistemati, con il lato tagliato rivolto verso l’alto, su assi di legno da esporre al sole cosparsi di sale.
    I pomodori dopo essere stati esposti al sole fino a risultare secchi saranno lavati in acqua e aceto ez poi fatti sgocciolare.
    Infine,disposti ordinatamente in vasetti di vetro, con qualche spicchio d’aglio e rametto di menta fresca e coperti di olio extravergine di oliva.


    INGREDIENTI PER 2 PERSONE

    360 g di Spaghetti tipo Ristorante
    8 Faldoni di pomodorini secchi (al naturale o anche sott’olio)
    1 Spicchio d’aglio
    Olio Extravergine di Oliva QB
    2 Cucchiai di mandorle tritate
    1 Zucchina
    1 Limone
    Pecorino da Grattugiare QB


    PREPARAZIONE

    1. Mentre l’acqua bolle, affettate sottilmente (a julienne) i pomodorini secchi precedentemente sciacquati e trasferiteli – a fuoco ancora spento – in una larga padella antiaderente con il manico insieme allo spicchio d’aglio tritato, una zucchina affettata finemente, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva e alle mandorle.
    2. Quando gli spaghetti saranno un po’ meno che al dente, scolatela senza però scuotere troppo il colapasta in modo da lasciarla leggermente “bagnata” e versatela nella padella.
    3. Accendete il fuoco e fate saltare affinché la pasta ultimi la cottura e “rubi” profumi e aromi ai pomodorini e agli altri ingredienti. Spegnete, aggiungete qualche foglia di basilico e menta spezzettate e servite con una grattuggiata di pecorino.

    La raccolta punti gnamit che ti premia in base alle tue ricette!
    Iscriviti al nostro gruppo Facebook e rimani aggiornato su tutte le NEWS di RICETTECIBOALIMENTAZIONE e SALUTE!

    Quanto ti è piaciuta questa ricetta?

    Clicca sulle stelle per valutare la ricetta!

    Median voto / 5. Valutazioni totali:

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Ricette Più Votate

    Annunci Sponsorizzati

    Scrivi a info@gnamitfood.it per collaborazioni!