olio extra vergine di oliva chrysos

AZIENDA AGRICOLA ANGELO MOCCI

Olio Chrysos - Gnamit

Blend di oli extra vergine di oliva provenienti da due  cultivar sarde: la Bosana e la Nera di Villacidro.

Fruttato di media intensità che ricorda sicuramente l’odore di erba appena falciata e sfumature di mela verde, finocchio e carciofo.

Fresco e non invasivo, si presta ad ogni tipo di preparazione che ne prevede l’utilizzo a crudo.

LA SCELTA DI CHI ANCORA OGGI CREDE...​

Quando l’amore per il proprio territorio e la passione per l’olivicoltura si incontrano il risultato è unico e sensazionale! Chrysos è una scelta giovane, fatta di sfide e nuovi orizzonti, è la scelta di chi ancora oggi con fiducia crede nel prodotto agricolo più prezioso e pregiato di tutti i tempi: l’olio extra vergine di oliva!

Gli oliveti dell’azienda agricola Angelo Mocci sono situati ai piedi del Monte Linas, gruppo montuoso della Sardegna sud-occidentale tra le più antiche terre emerse d’Europa. Qui gli ulivi riparati dai venti freddi del maestrale e aggrappati a terreni argillosi si caricano di una serie di attributi che andranno a caratterizzare in maniera positiva l’olio extra vergine di oliva Chrysos. 

Dal colore giallo paglierino, l’olio extra vergine di oliva Chrysos si presenta con un fruttato che sfiora appena la media intensità e che fa presagire già, attraverso il solo utilizzo dell’olfatto, tutto il suo vigore. Dal fruttato si riconoscono subito l’odore di erba appena falciata e le chiare sfumature di frutti ancora non maturi: la freschezza di una mela acerba, il brillante profumo di finocchio e il gentile odore di carciofo.

Un nuovo e incredibile mondo si apre attraverso la degustazione di quest’olio. L’intera cavità orale, accarezzata dalla sua leggiadra armonia, ci svela la sua identità: l’amarezza si intreccia perfettamente alla piccantezza creando così un piacevole ed equilibrato connubio gustativo. Tutti quei profumi di frutti non maturi già sentiti precedentemente, ritornano nelle vie retronasali e ci riportano proprio li davanti a ciascuna pianta di ulivo. Un meraviglioso e incredibile viaggio sensoriale evocato dal solo “semplice” assaggio di quest’olio. 

Ancora un assaggio e l’idea di utilizzare l’olio extra vergine Chrysos per una bella e fresca ricetta da portare in tavola si fa reale. Il suo corpo gentile, la sua freschezza al palato e i sentori verdi di frutti immaturi, mi suggeriscono il suo utilizzo in un piatto delicato ma che possegga le giuste caratteristiche per il matrimonio perfetto, una caprese di bufala nel bicchiere e, come le note suonate di uno spartito musicale, la sinfonia prende vita!

A cura del dott. Vito Casamassima
Tecnico ed esperto assaggiatore di olio di oliva

Olio Chrysos - Gnamit

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA CHRYSOS

AZIENDA AGRICOLA ANGELO MOCCI

Blend di oli extra vergine di oliva provenienti da due  cultivar sarde: la Bosana e la Nera di Villacidro.

Fruttato di media intensità che ricorda sicuramente l’odore di erba appena falciata e sfumature di mela verde, finocchio e carciofo.

Fresco e non invasivo, si presta ad ogni tipo di preparazione che ne prevede l’utilizzo a crudo.

la scelta di chi ancora oggi crede...

Quando l’amore per il proprio territorio e la passione per l’olivicoltura si incontrano il risultato è unico e sensazionale! Chrysos è una scelta giovane, fatta di sfide e nuovi orizzonti, è la scelta di chi ancora oggi con fiducia crede nel prodotto agricolo più prezioso e pregiato di tutti i tempi: l’olio extra vergine di oliva!

Gli oliveti dell’azienda agricola Angelo Mocci sono situati ai piedi del Monte Linas, gruppo montuoso della Sardegna sud-occidentale tra le più antiche terre emerse d’Europa. Qui gli ulivi riparati dai venti freddi del maestrale e aggrappati a terreni argillosi si caricano di una serie di attributi che andranno a caratterizzare in maniera positiva l’olio extra vergine di oliva Chrysos. 

Dal colore giallo paglierino, l’olio extra vergine di oliva Chrysos si presenta con un fruttato che sfiora appena la media intensità e che fa presagire già, attraverso il solo utilizzo dell’olfatto, tutto il suo vigore. Dal fruttato si riconoscono subito l’odore di erba appena falciata e le chiare sfumature di frutti ancora non maturi: la freschezza di una mela acerba, il brillante profumo di finocchio e il gentile odore di carciofo.

Un nuovo e incredibile mondo si apre attraverso la degustazione di quest’olio. L’intera cavità orale, accarezzata dalla sua leggiadra armonia, ci svela la sua identità: l’amarezza si intreccia perfettamente alla piccantezza creando così un piacevole ed equilibrato connubio gustativo. Tutti quei profumi di frutti non maturi già sentiti precedentemente, ritornano nelle vie retronasali e ci riportano proprio li davanti a ciascuna pianta di ulivo. Un meraviglioso e incredibile viaggio sensoriale evocato dal solo “semplice” assaggio di quest’olio. 

Ancora un assaggio e l’idea di utilizzare l’olio extra vergine Chrysos per una bella e fresca ricetta da portare in tavola si fa reale. Il suo corpo gentile, la sua freschezza al palato e i sentori verdi di frutti immaturi, mi suggeriscono il suo utilizzo in un piatto delicato ma che possegga le giuste caratteristiche per il matrimonio perfetto, una caprese di bufala nel bicchiere e, come le note suonate di uno spartito musicale, la sinfonia prende vita!

A cura del dott. Vito Casamassima
Tecnico ed esperto assaggiatore di olio di oliva

altri oli della rassegna

© 2022, Gnamit. All rights reserved.