olio extra vergine di oliva Ripa Bianca dei miracoli

AZIENDA AGRICOLA Giuseppe Di Fabio

Ripa Bianca dei Miracoli

Blend di oli extra vergine di oliva provenienti dalle cultivar: leccino, Gentile di Chieti, Moraiolo e Pendolino.

Fruttato di media intensità molto strutturato che ricorda il profumo di una cicoria fresca, carciofo, mela verde ed erba appena falciata. 

Abbastanza fine ma strutturato, ottimo ingrediente per piatti a base di pesce o di carne; per formaggi freschi e insalate.

IL MIRACOLO DI UN ELISIR DaGLI ELEVATI VALORI NUTRIZIONALI

La passione per l’olio extra vergine di oliva talvolta può nascere all’improvviso, il miracolo che trasforma la costellazione di frutti che riempiono le foglie di ulivo in un elisir dagli elevati valori nutrizionali e culturali. Questa non è solamente una semplice frase illustrativa ma la vera storia dell’azienda agricola Giuseppe Di Fabio e il suo olio extra vergine di oliva Ripa Bianca dei Miracoli. 

Il sogno diventato realtà di Ripa Bianca dei Miracoli nasce dalla combinazione delle cultivar Leccino, Gentile di Chieti, Moraiolo e Pendolino che, tra le carezze della brezza marina e gli abbracci delle colline abruzzesi di Casalbrodino (CH), fruttificano fino a raggiungere la perfetta maturazione che gli permetterà poi, dopo un’attenta fase di raccolta ed estrazione, di acquisire tutti quegli aspetti qualitativi che ritroviamo nel semplice gesto dell’assaggio di questo olio extra vergine di oliva. 

L’aspetto cristallino, verdaceo e dai riflessi dorati di Ripa Bianca dei Miracoli lascia gentilmente spazio al suo fruttato quando lo si avvicina al naso. Da qui è possibile captare chiaramente una strutturata ed armonica sensazione di diversi vegetali ancora verdi: una cicoria fresca, un carciofo ed una mela verde; una intensità molto fine ed equilibrata, la sposa perfetta che accompagnerà nel nostro palato il giusto grado di amarezza e piccantezza che Ripa Bianca dei Miracoli porta con se orgogliosamente.

E se pensate che l’olio extra vergine di oliva Ripa Bianca dei Miracoli sia un arrogante ingrediente dei vostri piatti, bhe, vi sbagliate di grosso! Ripa Bianca dei Miracoli è talmente versatile che il suo utilizzo in cucina è davvero ampio: a crudo, a caldo, con carne o con pesce, dalla preparazione di sughi e salse, fino agli impasti di focacce, torte oppure pasticceria. Un prodotto unico e sensazionale che sinceramente ho preferito assaporare in una insalata di zucchine marinate con limone e menta per coglierne al meglio tutti i suoi aspetti.

A cura del dott. Vito Casamassima
Tecnico ed esperto assaggiatore di olio di oliva

Ripa Bianca dei Miracoli

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA Ripa Bianca Dei Miracoli

AZIENDA AGRICOLA Giuseppe Di Fabio

Blend di oli extra vergine di oliva provenienti dalle cultivar: Leccino, Gentile di Chieti, Moraiolo e Pendolino.

Fruttato di media intensità molto strutturato che ricorda il profumo di una cicoria fresca, carciofo, mela verde ed erba appena falciata. 

Abbastanza fine ma strutturato, ottimo ingrediente per piatti a base di pesce o di carne; per formaggi freschi e insalate.

Il miracolo di un elisir dagli elevati valori nutrizionali

La passione per l’olio extra vergine di oliva talvolta può nascere all’improvviso, il miracolo che trasforma la costellazione di frutti che riempiono le foglie di ulivo in un elisir dagli elevati valori nutrizionali e culturali. Questa non è solamente una semplice frase illustrativa ma la vera storia dell’azienda agricola Giuseppe Di Fabio e il suo olio extra vergine di oliva Ripa Bianca dei Miracoli. 

Il sogno diventato realtà di Ripa Bianca dei Miracoli nasce dalla combinazione delle cultivar Leccino, Gentile di Chieti, Moraiolo e Pendolino che, tra le carezze della brezza marina e gli abbracci delle colline abruzzesi di Casalbrodino (CH), fruttificano fino a raggiungere la perfetta maturazione che gli permetterà poi, dopo un’attenta fase di raccolta ed estrazione, di acquisire tutti quegli aspetti qualitativi che ritroviamo nel semplice gesto dell’assaggio di questo olio extra vergine di oliva. 

L’aspetto cristallino, verdaceo e dai riflessi dorati di Ripa Bianca dei Miracoli lascia gentilmente spazio al suo fruttato quando lo si avvicina al naso. Da qui è possibile captare chiaramente una strutturata ed armonica sensazione di diversi vegetali ancora verdi: una cicoria fresca, un carciofo ed una mela verde; una intensità molto fine ed equilibrata, la sposa perfetta che accompagnerà nel nostro palato il giusto grado di amarezza e piccantezza che Ripa Bianca dei Miracoli porta con se orgogliosamente.

E se pensate che l’olio extra vergine di oliva Ripa Bianca dei Miracoli sia un arrogante ingrediente dei vostri piatti, bhe, vi sbagliate di grosso! Ripa Bianca dei Miracoli è talmente versatile che il suo utilizzo in cucina è davvero ampio: a crudo, a caldo, con carne o con pesce, dalla preparazione di sughi e salse, fino agli impasti di focacce, torte oppure pasticceria. Un prodotto unico e sensazionale che sinceramente ho preferito assaporare in una insalata di zucchine marinate con limone e menta per coglierne al meglio tutti i suoi aspetti.

 

A cura del dott. Vito Casamassima
Tecnico ed esperto assaggiatore di olio di oliva

altri oli della rassegna

© 2022, Gnamit. All rights reserved.