Olio extra vergine di oliva EX U A n°127

Azienda Agricola Giuliani

Agricola Giuliani - EX UA

Olio extra vergine di oliva EVO monovarietale Peranzana.

Certificazione Biologica

Fruttato di media intensità con sentori prevalenti di erba falciata e carciofo, note importanti di mandorla fresca e pomodoro.

Versatile, ideale sia per piatti aromatici che per piatti che richiedono l’aggiunta di un tocco di profumi in più. 

LA PROFUMATA ESPRESSIONE DI UN TERRITORIO

Nel mondo ci sono centinaia di varietà di olivi differenti, migliaia di produttori e milioni di Terroir. Le variabili sono infinite;
incontrare il gusto di tutti noi è un’impresa decisamente troppo ardua. Per me ogni olio di qualità dovrebbe semplicemente essere la profumata espressione di un territorio.
” Con questa definizione, Vincenzomaria dell’azienda agricola Giuliani descrive l’olio extra vergine di oliva italiano e rivela il suo progetto, il suo sogno, l’olio extra vergine di oliva EX UA N°127: “la migliore espressione della mia terra”.

Il progetto dell’azienda agricola Giuliani e il suo olio extra vergine di oliva EX UA N°127, nasce dalle varietà di olive Peranzana, autoctone dell’Alto Tavoliere pugliese, li dove gli ulivi giacciono da secoli, forti e maestosi. EX UA N°127 sposa appieno il regime agricolo del biologico basato nel pieno rispetto del territorio e nella salvaguardia dei fragilissimi equilibri che reggono il nostro ecosistema. Biologico vuol dire prima di tutto, rispetto e salute del consumatore e del territorio.

L’olio extra vergine di oliva EX UA N°127 che sgorga dal suo packaging minimale e inconfondibile non lascia nulla al caso: risplende come un sole liquido, un’incarnazione cromatica dell’abbondanza e della vitalità della terra.
Attraverso la percezione del suo fruttato, al naso sprigiona tutto il bouquet floreale tipico di questa cultivar. Il fruttato ricorda subito il profumo dell’erba appena falciata e del cardo fresco appena raccolto. Attraverso la degustazione, nella bocca, il fruttato viene completato da importanti e persistenti sentori di mandorla fresca che ammorbidiscono i sentori di quest’olio rendendolo armonioso. Anche la sensazione di amaro sebbene meno prorompente del piccante si equilibra perfettamente con tutti i sentori tanto da renderlo omogeneo ed elegante

Grazie al suo equilibrio l’olio extra vergine EX UA N°127 riesce ad abbinarsi ai moltissimi piatti della tradizione culinaria pugliese senza prepotenza anzi, conferendo quel tocco in più di aroma e unicità a ciascun piatto. Sicuramente immancabile il suo abbinamento con la fresca ed estiva Acquasala pugliese, piatto povero della tradizione agro-pastorale della tanto amata terra pugliese.

A cura della dott.Vito Casamassima.
Tecnico ed esperto assaggiatore di oli di oliva.

 
EX U A n°127

EX UA N°127

Olio extra vergine di oliva EVO monovarietale Peranzana.

Certificazione Biologica

Fruttato di media intensità con sentori prevalenti di erba falciata e carciofo, note importanti di mandorla fresca e pomodoro.

Versatile, ideale sia per piatti aromatici che per piatti che richiedono l’aggiunta di un tocco di profumi in più. 

la profumata espressione di un territorio

Nel mondo ci sono centinaia di varietà di olivi differenti, migliaia di produttori e milioni di Terroir. Le variabili sono infinite;
incontrare il gusto di tutti noi è un’impresa decisamente troppo ardua. Per me ogni olio di qualità dovrebbe semplicemente essere la profumata espressione di un territorio.
” Con questa definizione, Vincenzomaria dell’azienda agricola Giuliani descrive l’olio extra vergine di oliva italiano e rivela il suo progetto, il suo sogno, l’olio extra vergine di oliva EX UA N°127: “la migliore espressione della mia terra”.

Il progetto dell’azienda agricola Giuliani e il suo olio extra vergine di oliva EX UA N°127, nasce dalle varietà di olive Peranzana, autoctone dell’Alto Tavoliere pugliese, li dove gli ulivi giacciono da secoli, forti e maestosi. EX UA N°127 sposa appieno il regime agricolo del biologico basato nel pieno rispetto del territorio e nella salvaguardia dei fragilissimi equilibri che reggono il nostro ecosistema. Biologico vuol dire prima di tutto, rispetto e salute del consumatore e del territorio.

L’olio extra vergine di oliva EX UA N°127 che sgorga dal suo packaging minimale e inconfondibile non lascia nulla al caso: risplende come un sole liquido, un’incarnazione cromatica dell’abbondanza e della vitalità della terra.
Attraverso la percezione del suo fruttato, al naso sprigiona tutto il bouquet floreale tipico di questa cultivar. Il fruttato ricorda subito il profumo dell’erba appena falciata e del cardo fresco appena raccolto. Attraverso la degustazione, nella bocca, il fruttato viene completato da importanti e persistenti sentori di mandorla fresca che ammorbidiscono i sentori di quest’olio rendendolo armonioso. Anche la sensazione di amaro sebbene meno prorompente del piccante si equilibra perfettamente con tutti i sentori tanto da renderlo omogeneo ed elegante

Grazie al suo equilibrio l’olio extra vergine EX UA N°127 riesce ad abbinarsi ai moltissimi piatti della tradizione culinaria pugliese senza prepotenza anzi, conferendo quel tocco in più di aroma e unicità a ciascun piatto. Sicuramente immancabile il suo abbinamento con la fresca ed estiva Acquasala pugliese, piatto povero della tradizione agro-pastorale della tanto amata terra pugliese.

A cura del dott. Vito Casamassima
Tecnico ed esperto assaggiatore di oli di oliva

altri oli della rassegna

Annuncio promozionale

Inserisci qui il tuo banner pubblicitario

© 2024, Gnamit. All rights reserved.