Crostata Di Nonna Papera
    Ricetta relizzata daGnamit
    Valutazione ricetta
    Porzioni per: 8-10 persone
    Tempi di preparazione:15 minuti
    Tempi di cottura:30 Minuti
    Calorie per singola porzione da 100g:140 Kcal

    Crostata Di Nonna Papera

    Una  fetta di una sana crostata fatta in casa dovrebbe diventare l’alternativa obbligata su tutte le tavole delle prime colazioni degli italiani, soprattutto se a quei tavoli siedono dei bambini. Ce la facevano le nostre nonne e mamme e non si comprende perché non la debbano fare quelle di oggi. Il tempo lo si trova, se questa è la scusa: BASTA SPEGNERE LA TELEVISIONE O LO SMARTPHONE. Una fetta di crostata che può (o meglio “deve”) sostituire definitivamente chili e chili di merendine e biscotti industriali.

    In questa ricetta oltre al profilo salutistico abbiamo salvaguardato il profilo economico, dandovi dei suggerimenti per poter preparare facilmente ed economicamente in casa una pastafrolla particolarmente sana e leggera usando farine senza glutine, adatte quindi anche a chi è celiaco o intollerante, e sostituendo il burro con l’olio extravergine di oliva.

    Leggi qui altre idee e ricette per una alimentazione più sana!


    INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DA 30 cm :

    450 g Farina Senza Glutine (oppure 300 g Farina di riso e 150 Farina di grano saraceno)
    5 g Lievito in polvere per dolci
    100 g Zucchero di Canna INTEGRALE
    120 g Olio Extravergine Di Oliva
    Acqua QB
    Cannella QB
    2 Uovo Intere
    1 Tuorlo d’Uovo


    PREPARAZIONE

    1. Versare 2 uova più il tuorlo in una ciotola capiente, sbattendo bene con la frusta elettrica e continuando a sbattere aggiungere prima 2-3 cucchiai da cucina colmi d’acqua e poi a filo, poco per volta, l’olio extravergine di oliva. Aggiungere lo zucchero. Aggiungere poco per volta la farina setacciata alla quale avevate già unito il lievito in polvere e 2 cucchiai di cannella e impastare e raccogliere bene il tutto con le mani fino ad ottenere una massa “manipolabile”.
    2. Avvolgetere il panetto di pasta in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 2 ore in frigo. Al momento di preparare la torta, mentre il forno si scalda alla temperatura di 180°C, lavorare ancora un po’ con le mani l’impasto, tagliatelo in due pezzi e ricavatene due dischi o uno soltanto. (Considerate che questa pasta la potrete anche congelare per qualche settimana e poi sgelarla a temperatura ambiente per qualche ora quando ne avrete bisogno.)
    3. Dopo aver cotto per circa 30 minuti la nostra crostata farcitela con una buona e sana marmellata o onfettura senza aggiunta di zuccheri (l’ideale sarebbe quella fatta in casa) o una buona crema pasticcera con abbondante scorza di limone!

    La raccolta punti gnamit che ti premia in base alle tue ricette!

    Iscriviti al nostro gruppo Facebook e rimani aggiornato su tutte le NEWS di RICETTECIBOALIMENTAZIONE e SALUTE!

    Quanto ti è piaciuta questa ricetta?

    Clicca sulle stelle per valutare la ricetta!

    Median voto / 5. Valutazioni totali:

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Ricette Più Votate

    Annunci Sponsorizzati

    Scrivi a info@gnamitfood.it per collaborazioni!